UNIQA la caldaia che risolve tutti i problemi

APRILE 03 2018

La normativa europea ErP ha
cambiato le regole del gioco,
definendo i requisiti minimi
da rispettare per i prodotti per
riscaldamento di ambienti e
produzione di acqua calda sanitaria,
al fine di ridurre significativamente
le emissioni di CO2 entro il 2020.
Secondo questa normativa le caldaie
tradizionali (non a condensazione) a
camera stagna non possono essere
più immesse nel mercato a partire
da settembre 2015.
In questo scenario Sime propone
Uniqa Revolution, la caldaia in
classe B, che rispetta già i limiti
inquinanti di settembre 2018
e si installa come una caldaia
tradizionale, perché non necessita di
intubamento della canna fumaria e
scarico della condensa.
SCARICA IL DEPLIANT

La normativa europea ErP ha
cambiato le regole del gioco,
definendo i requisiti minimi
da rispettare per i prodotti per
riscaldamento di ambienti e
produzione di acqua calda sanitaria,
al fine di ridurre significativamente
le emissioni di CO2 entro il 2020.
Secondo questa normativa le caldaie
tradizionali (non a condensazione) a
camera stagna non possono essere
più immesse nel mercato a partire
da settembre 2015.
In questo scenario Sime propone
Uniqa Revolution, la caldaia in
classe B, che rispetta già i limiti
inquinanti di settembre 2018
e si installa come una caldaia
tradizionale, perché non necessita di
intubamento della canna fumaria e
scarico della condensa.
SCARICA IL DEPLIANT